Qui si parla di noi

 

«Industrie, si intravede la ripresa dei mercati»

SCHIO. L’analisi di alcuni imprenditori scledensi di riferimento. I segreti sono sviluppo della rete commerciale, clientela diversificata e puntare sull’estero

L’economia scledense riparte e le industrie del territorio guardano avanti. Sia pure con tutte le cautele del caso, all’orizzonte appaiono segnali incoraggianti, che lasciano intendere come la fase acuta della crisi sia alle spalle. Ne danno conferma tre imprenditori di riferimento a Schio, che testimoniano la severa crisi degli scorsi anni, la flessione del mercato e l’attuale ripresa che permette di trovare nuove energie. Marco Capovin, titolare di Marvin Acustica Srl, azienda produttrice di sistemi per l’isolamento acustico industriale e civile, testimonia questa accelerazione: «Il mercato sembra stia dando concreti segnali di recupero in senso globale. Il fatturato e l’organico aziendale sono in costante crescita e i nostri principali clienti sono gruppi importanti, che hanno superato gli anni di crisi senza particolari flessioni. Inoltre, grazie alla “joint venture” realizzata nel 2009 con la società inglese Iac-Acoustics, leader mondiale nel settore del controllo del rumore, abbiamo sviluppato la nostra rete commerciale su gran parte del territorio europeo, oltre che su quello nazionale».  Prudente e al contempo ottimista appare Luca Zambon, presidente di Zambon Imballaggi Srl, che dal 2001 produce imballaggi industriali in legno e in cartone ondulato: «Nonostante l’incremento evidenziatosi durante i mesi estivi, ritengo sia prematuro parlare di ripresa, pur intravedendo dei concreti segnali. Dal 2009 l’azienda ha subito la forte contrazione economica, ma grazie ad una clientela diversificata abbiamo fronteggiato il momento. La strategia giusta da perseguire per riuscire a mantenersi sul mercato ritengo sia quella di trattenere il più possibile i capitali in azienda, senza dover ricorrere – conclude la sua analisi – al credito bancario».

Giovanna Lucietto – “Il Giornale di Vicenza” 07/10/2013

Share this post
  , , , , , , ,